Archivi tag: experimental

improvvisazioni elettroniche: ieri e oggi…

 

Ieri sera è stata una serata molto interessante, forse alcuni di voi hanno sfidato la pioggia e si erano diretti verso Piazza Domenicani e non avranno trovato nulla. In realtà il tutto è stato spostato ed è avvenuto lo stesso nei corridoi dell’università di bolzano dove è stata inaugurata una mostra fotografica…Il concerto di improvvisazione è venuto molto bene, eravamo 3 computer, 1 sax, 1 piano e 1 arpa: divertimento puro!

Photobucket

 

Vi ricordo invece oggi l’appuntamento al C.S. Bruno a Trento, serata di arti digitali organizzata dall’associazione studenti universitari trentini.

 

Enjoy!

 

Premiazione

Il 16-17 maggio si è tenuta questa prima edizione dell’Upload Festival all’interno del quale trovava spazio la categoria Rimusicazioni di film muti (discutibile come scelta visto il target sia di partecipanti che di pubblico di questo festival giovanile).
Nonostante la rilevanza nulla data  alla realizzazione ex novo delle musiche per un film dell’epoca del muto, probabilmente perchè poco affine ad una “defilippizzazione” degli eventi culturali “popolari”, riporto qui un paio di foto della proiezione e della premiazione (in attesa di rimediarne altre visto che ne son state scattate un sacco ma non si sa dove siano…ok forse non sono così attraente come le cantanti che hanno vinto)…

Grazie a quanti hanno guardato per 12 min. il film e hanno apprezzato…

 

Premio “Migliore Rimusicazione” !

Con grande piacere ho potuto vedere ieri sera lo splendido film muto The Fall of the House of Usher da me sonorizzato al Teatro Cristallo. Proprio in questa sede ho vinto il premio per MIGLIORE RIMUSICAZIONE del festival Upload, del quale parlerò meglio domani, magari quando ho pronta anche qualche foto…

Stay Tuned!

Nuovo video (e nuovi suoni) a 60″ Indipendenti 2008

.

Qualcuno di voi si ricorderà di Cipria, uno dei più originali video di Tiziana Poli, videoartista trentina con cui spesso ho collaborato. Con quel video abbiamo ottenuto l’anno scorso il secondo posto con voto delle giuria al festival di Trento, 60″ Indipendenti

Quest’anno abbiamo partecipato nuovamente con questo lavoro dal titolo Per Sottrazione (video di Tiziana Poli, suoni di Knob Alchemist) che vi invito a visionare e a VOTARE!

grazie!

 

Per Sottrazione

Mia rimusicazione a Upload…



In occasione di questo festival alla sua prima edizione a Bolzano, ho partecipato per la categoria “rimusicazione” con un mio lavoro sullo splendido film muto “”The fall of the house of Usher” (1928, 17 min. ca., dir. H. Watson e M. Webber), che ho trovato molto evocativo ed interessante da sonorizzare.

Il film che è stato selezionato andrà in finale e sarà proiettato in occasione delle serate di chiusura il 16 e 17 maggio.

Vi farò sapere come andrà la premiazione…

Saluti!

Welcome SK-1

Ho di recente vinto su ebay una splendida Casio SK-1, ottima tastierina anni 80, nonchè la prima ad avere implementato la possibilità di campionare….

Bel giocattolino, è rinomato per essere la tastierina più “moddata” della storia, sicuramente molto versatile per diverse modifiche che si possono implementare, ed infatti assieme allo Speak&Spell, è uno dei must have del Circuit Bending, una delle arti sonore più interessanti di questi tempi…
Vi terrò informati sulle future modifiche…e ovviamente vi farò sentire qualcosa…

A presto!

mitica casio sk-1

Where Is The Problem?

Eccomi dopo un sacco di tempo…Ho avuto un po’ da fare con attività di vario tipo….ma non ho tralasciato l’attività musicale, infatti oltre ad aver lavorato ad una rimusicazione di un film muto per un festival locale (per ora nessuna anticipazione…) ho portato avanti alcuni pezzi…
Vi metto a disposizione un brano qui….questa composizione nasce da un quesito:”Il problema è l’essere umano o la tecnologia?”

Lascio a voi capire la domanda, riflettere e dare l’eventuale risposta…

Sono graditi commenti

Aufwiedersehen!

 

 

Dyad EP

Dyad is my new EP composed together with francesco rosati.
This work is based on the elaboration, with custom made and opensource software, of concrete samples recorded live and free improvised.
The result is two tracks we’ve called Monads and two manipulation of those Monads called Re-monads.
I’ll hope you enjoy this strange experimental EP….

.

dyad-draft.jpg

.

If you are a netlabel and you’re interested to release this EP in your catalog, contact me please!